Page 5 Statuto-APS-Val-Tassobbio-FINALE.pdf Full Version
							
                                 Art. 8 - L’Assemblea
L’Assemblea generale degli associati èè il massimo organo deliberativo dell’Associazione ed èè convocata in sessioni ordinarie e straordinarie. Essa èè l’organo sovrano dell’Associazione e all’attuazione delle decisioni da essa assunte provvede il Consiglio direttivo.
Nelle assemblee hanno diritto al voto gli associati maggiorenni in regola con il versamento della quota associativa dell’anno in corso ed iscritti da almeno tre mesi nel libro soci. Ogni associato potràà farsi rappresentare in Assemblea da un altro associato con delega scritta. Ogni associato non puòò ricevere piùù di 3 deleghe.
L’Assemblea viene convocata dal Presidente del Consiglio direttivo almeno una volta l’anno per l’approvazione del bilancio o rendiconto consuntivo ed ogni qualvolta lo stesso Presidente o almeno
due terzi dei membri del Consiglio direttivo o un decimo degli associati ne ravvisino l’opportunitàà.
L’Assemblea èè presieduta dal Presidente del Consiglio direttivo o, in sua assenza, dal Vice- Presidente ed in assenza di entrambi da altro membro del Consiglio direttivo eletto dai presenti.
Le convocazioni devono essere effettuate mediante avviso scritto in forma cartacea e/o informatica da recapitarsi almeno 15 giorni prima della data della riunione.
L’Assemblea èè validamente costituita in prima convocazione quando sia presente o rappresentata almeno la metàà dei soci. In seconda convocazione, che non puòò aver luogo nello stesso giorno fissato per la prima, l’Assemblea èè validamente costituita qualunque sia il numero dei soci intervenuti o rappresentati, trascorsi almeno 30 minuti dall’orario di convocazione.
Le deliberazioni dell’Assemblea ordinaria sono prese a maggioranza di voti. L’Assemblea ordinaria:
• nomina e revoca i componenti degli organi sociali;
• nomina e revoca, quando previsto, il soggetto incaricato alla revisione legale dei conti;
• approva il bilancio;
• delibera sulla responsabilitàà dei componenti degli organi sociali e promuove azione di responsabilitàà nei loro confronti;
• delibera sull’esclusione degli associati in caso di ricorso ad essa da parte del socio escluso;
• delibera sulla reiezione di domande di ammissione di nuovi associati in caso di ricorso ad
essa da parte dell’aspirante socio non ammesso;
• approva l’eventuale regolamento dei lavori assembleari;
• fissa le linee di indirizzo dell’attivitàà annuale;
• destina eventuali avanzi di gestione alle attivitàà istituzionali;
• delibera sugli altri oggetti ad essa attribuiti dalla legge, dall’atto costitutivo o dallo Statuto o
proposti dal Consiglio direttivo.
L’Assemblea straordinaria delibera sulle modifiche dello statuto, sulla trasformazione, fusione o scissione e sullo scioglimento dell'Associazione.
Per modificare lo statuto occorrono in prima convocazione il voto favorevole della metàà piùù uno degli associati, in seconda convocazione occorre la presenza, in proprio o per delega, di almeno